Due settimane di cinema all’aperto, chiude allo Spasimo la rassegna ‘Esco’ (FOTO)

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: CRONACA

VIAGGIO-IN-ITALIAFurio-Jesi-in-una-istantanea-della-fine-anni-70

Ricchissimo il programma della serata conclusiva allo Spasimo per la rassegna ‘Esco’ (allo scoperto) ideata e organizzata dall’Associazione SudTitles con il supporto di SIAE. Straordinaria la partecipazione di pubblico agli scorsi appuntamenti cinematografici all’aperto in uno dei luoghi più ricchi di suggestione della città.

Previsto mercoledì 6 settembre ad apertura il consueto spazio dedicato all’animazione con Journal animé di Donato Sansone e le sue elaborazioni di foto del quotidiano francese ‘Libération’. A seguire, clou della serata, l”Omaggio a Furio’ Jesi, figura indimenticata di intellettuale italiano morto prematuramente. Insegnò Lingua e Letteratura Tedesca all’Università di Palermo tra il 1976 e il 1979, periodo in cui si inserì nel tessuto intellettuale cittadino frequentando attori, professori, pittori e musicisti; scrisse articoli per il giornale L’Ora e collaborò con la casa editrice Sellerio. Carlo Trombino e Claudia Martino presenteranno un estratto del loro documentario in lavorazione Furio Jesi – Man from Utopia e un’intervista all’antropologo Antonino Buttitta che presentò Furio Jesi a Elvira Sellerio, racconta la sua personalità straordinaria e il loro rapporto di amicizia e stima intellettuale. L’intervista è anche l’occasione per raccontare Palermo, l’atmosfera culturale e politica della fine degli anni Settanta; una vera e propria lezione sull’amore, sulla Sicilia come ‘terra abitata dagli Dei’, sul conformismo accademico e sulla storia culturale palermitana. A chiudere la rassegna, un classico della storia del cinema come ‘Viaggio in Italia’ di Roberto Rossellini, interpretato da una Ingrid Bergman al culmine della sua bellezza. Un viaggio interiore tra le crepe di una relazione coniugale in crisi contrapposto al viaggio reale in una città vitale e controversa come Napoli.

L’ingresso è gratuito. A partire dalle 19 sarà possibile prendere posto in sala fino ad esaurimento posti. Le proiezioni avranno inizio alle ore 21,15.

 

Lascia un commento