Italia, frecciata di Pirlo a Ventura: “Riduttivo criticare l’arbitro”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

pirlo

La sconfitta dell’Italia conro la Svezia, nell’andata dei playoff che valgono il Mondiale di Russia 2018, ha innescato inevitabili polemiche, giudizi e critiche severissime. Sul banco degli imputato il ct Ventura, comunque fiducioso e polemico con la direzione arbitrale del turco Cakir.

“È riduttivo attaccarsi agli arbitri. In Europa certi scontro non vengono fischiati, non è come in Italia che al primo contatto si ferma il gioco. Ho visto anche qualche atteggiamento sbagliato”, la dura critica lanciata da Andrea Pirlo.

>> RUSSIA 2018, I RISULTATI DEI PLAYOFF

Il regista, che ha giocato qualche giorno fa la sua ultima partita della carriera a New York, smorza anche l’entusiasmo relativo all’atmosfera che l’Italia troverà a San Siro: “Si farà sentire ma non ho mai visto nessuno segnare dagli spalti – commenta ironicamente a Sky – . I giocatori devono dare di più”.

Pirlo non usa mezze parole e detta la ricetta per vincere al ritorno: “Ventura deve avere già in mente la squadra da schierare, ci sarà da studiare i video e bisognerà stare concentrati al massimo in questi tre giorni per poi dare tutto in campo. Saranno giorni intensi e pieni di pressione mediatiche, non sarà facile trovare le parole giuste per caricare il gruppo – prosegue – . Le critiche vanno divise tra tecnico e squadra. Questo tipo di partite a me piacevano, penso sia lo stesso per i miei ex compagni”, conclude Pirlo.

LEGGI ANCHE:

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 14a GIORNATA

L’articolo Italia, frecciata di Pirlo a Ventura: “Riduttivo criticare l’arbitro” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento