Foggia, 50% delle quote societarie a un fondo americano: c’è l’accordo

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

stadio-foggia

Il Foggia, a meno di clamorosi sviluppi, diventerà per il 50% americano. È stato infatti un accordo preliminare con il quale la famiglia Sannella, proprietaria del club pugliese, si impegna a cedere la metà delle quote societarie ad un fondo americano, del quale fa parte anche il finanziere Raffaello Follieri.

>> CHAMPIONS LEAGUE, 6a GIORNATA: IL PROGRAMMA

Una notizia che segue il terremoto di ieri, giorno segnato dall’arresto del vice presidente Massimo Curci  – che deteneva tra l’altro proprio il 50% delle quote del club  – . Farebbe parte del fondo americano anche un imprenditore della grande distribuzione: Ron Barkle. Oltre a lui, sarebbero presenti anche elementi di spicco della finanza americana. Il closing definitivo è previsto per la fine del 2017.

“Non si tratta assolutamente di un disimpegno della famiglia Sannella che prosegue nel suo progetto ben avviato e già gratificato dal ritorno in serie B della squadra rossonera”, assicura Lucio Fares, presidente dei Satanelli. Fares, anche con l’ingresso in società degli americani, manterrà la sua poltrona da presidente.

LEGGI ANCHE:

OLYMPIAKOS – JUVENTUS: LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA – QARABAG: LE PROBABILI FORMAZIONI

L’articolo Foggia, 50% delle quote societarie a un fondo americano: c’è l’accordo proviene da Stadionews24.

Lascia un commento