Pastore: “Sabatini amico fin da Palermo. Inter? Solo contatti”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

pastore

Javier Pastore pronto al ritorno in Italia? Forse sì. Il trequartista argentino, a meno di clamorosi sviluppi, lascerà il PSG nonostante un altro anno e mezzo di contratto. Nonostante il minutaggio più elevato nelle ultime gare, per Pastore le porte in casa parigine sono chiuse vista l’abbondanza di stelle in attacco.

INTER, MIRANDA E D’AMBROSIO OUT CONTRO MILAN E LAZIO

Una situazione che lo ha spinto a valutare l’ipotesi di addio. Su di lui è forte l’Inter, con Walter Sabatini a lavoro per riportarlo in Serie A: “Mi ha portato a Palermo, è un amico e perciò parliamo spesso insieme. Ma non c’è niente di più”, specifica, El Flaco però chiarisce la situazione sul suo approdo in nerazzurro: “Il mio agente ha avuto alcuni contatti con il club di Milano, ma nessun accordo. È un club che mi piace molto, andare in Italia è ciò che mi piacerebbe fare se dovessi andarmene da Parigi”, ammette Pastore.

SASSUOLO – INTER: LE PAGELLE

“Ho sempre pensato a fare il meglio che posso per il PSG – prosegue al Mundo Deportivo – . Nelle ultime partite ho giocato molto e sono felice. Volevo giocare di più e sta succedendo nelle ultime gare. Le decisioni spettano al tecnico (Emery, ndr), io devo fare solo del mio meglio per scendere in campo il più possibile”, conclude.

LEGGI ANCHE:

SERIE A, I RISULTATI DELLA 18a GIORNATA

“CLASICO”, TRIONFO BARCELLONA

L’articolo Pastore: “Sabatini amico fin da Palermo. Inter? Solo contatti” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento