Mourinho attacca Conte: “Io mai squalificato per calcioscommesse”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

jose-mourinho

Nervi tesi in Inghilterra tra José Mourinho e Antonio Conte. I due tecnici sono stati i protagonisti di un botta e risposta piuttosto accesso, dalle accuse anche pesanti. A far scattare la diatriba c’è stata una frase – forse mal interpretata – dello “special one” verso l’ex Juve, accusandolo di essere un pagliaccio per come si comporta in panchina.

>> VAR, PRONTO L’ESORDIO IN INGHILTERRA

Conte non l’ha prese e, in conferenza stampa, ha subito replicato: “Penso ha dimenticato quanto ha detto e fatto nel passato. Forse soffre di demenza senile”, la dura risposta dell’ex ct azzurro e attuale tecnico del Chelsea. Ma Mourinho non è rimasto in silenzio e, al termine della gara di FA Cup tra il suo Manchester United e il Derby County (2 – 0 per i Red Devils), ha replicato senza troppi freni: “Dovrà scusarsi con me, la domanda che gli hanno posto è sbagliata e lui ha avuta una reazione fuori controllo”.

>> FIORENTINA – INTER: LE PAGELLE

“Non stavo accusando lui di essere un pagliaccio, stavo parlando solamente di me stesso. Volevo far capire che la mia passione c’è a prescindere dal tipo di comportamento che assumo durante il match – spiega – . Non ho bisogno di Conte per ricordarmi che in passato ho commesso degli errori e che ne farò altri in futuro. Ma una cosa è certa: non mi è mai successo di essere squalificato per calcioscommesse“, conclude con il botto Mourinho, riferendosi alla squalifica di quattro mesi per omessa denuncia che Conte scontò nel 2012 in relazione alla gara Albinoleffe – Siena del 2010/2011 . Uno scontro destinato a proseguire.

LEGGI ANCHE:

SERIE A, IL PROGRAMMA DELLA 20a GIORNATA

L’articolo Mourinho attacca Conte: “Io mai squalificato per calcioscommesse” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento