Zamparini: “Il Palermo non va, mancano i gol e dobbiamo capire perchè”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

Zamparini

“Questo Palermo non va”. Maurizio Zamparini non le manda a dire. Non mette in discussione il futuro del tecnico Tedino e del ds Lupo però è molto critico, soprattutto per la incapacità di andare in gol con una certa fluidità. E’ evidente che l’ottimismo e le iniezioni di fiducia delle settimane scorse lasciano spazio adesso alla legittima preoccupazione. Zamparini crede ancora nella serie A ma sa che deve esserci un brusco cambiamento di rotta.

ZAMPARINI: “NON SALTA NESSUNO. MA QUALCOSA DEVE CAMBIARE”

Le parole dettate da Zamparini al sito ufficiale sono chiare. “Una sconfitta che sa di beffa? Certo, noi stavamo pressando nella loro metà campo ma questa sconfitta sa di questo Palermo, nel senso che questo Palermo non va, mancano i gol e non si vince ai punti. Vedrò il tecnico e il direttore sportivo per un esame della situazione, dobbiamo essere più pericolosi in avanti e capire perché facciamo così pochi gol, gli uomini li abbiamo”.

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

“Sicuramente la fortuna non ci sorride – continua Zamparini – se facevamo sei punti nelle ultime due partite avremmo tenuto il trend del girone di andata. Prima le cose andavano meglio, ora ci vanno peggio…. Io che conosco il calcio so che prima o poi la sfortuna ti abbandona, dobbiamo ritrovare lo spirito giusto e fare tentativi per ritrovare la squadra che abbiamo perso”.

GDS – SQUADRA IN RITIRO. “MA A COSA SERVE?”

Parlando del rientro di Rajkovic e Balogh, due giocatori assenti da tantissimo tempo, il patron rosanero fa un’implicita critica a Tedino. “Balogh ha ancora bisogno di tempo, quella di ieri non era la partita adatta per il rientro. Rajkovic invece ha dimostrato di essere già pronto per giocare dal primo minuto, anche se ha avuto i crampi nel finale”.

L’Empoli che segna e vince diventa un modello da guardare. “Avete visto il cambio di mentalità dell’Empoli? L’Empoli attacca per fare gol, ha gli attaccanti per farlo ma gli attaccanti li abbiamo anche noi, ne abbiamo quattro o cinque. L’imperativo di vincere è quello che per ora ci sta facendo male, dobbiamo andare a Vercelli e tornare ad essere il Palermo, a costruire palle gol. Spero che ricominceremo con un’altra musica, come ha detto l’allenatore possiamo vincerne anche otto di fila”.

LEGGI ANCHE

LE PAGELLE DI GUIDO MONASTRA

TEDINO: “SITUAZIONE PARADOSSALE, NE USCIREMO FUORI”

POMINI: “RIPARTIAMO DA ZERO”

L’articolo Zamparini: “Il Palermo non va, mancano i gol e dobbiamo capire perchè” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento