Sequestrato alla Guadagna centro di stoccaggio di rifiuti abusivo, tre palermitani denunciati

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: CRONACA

La Polizia dello Stato e il nucleo operativo provinciale del Corpo Forestale hanno sequestrato, in via Guadagna a Palermo, un centro di stoccaggio di rifiuti abusivo.

Nel capannone di lamiera e in uno spiazzo adiacente sono stati trovati accumulati decine e decine batterie esauste per autoveicoli, classificati rifiuti pericolosi, e altri rifiuti metallici, cavi di rame e parti di carrozzeria di auto  provenienti da furto e ricettazione.

Davanti al cancello c’erano un autocarro e una motoape carichi degli stessi rifiuti che stavano per essere depositati nel centro di stoccaggio abusivo.

Il trasporto di entrambi i carichi di rifiuti non erano registrati nei formulari, così anche i due automezzi sono stati sequestrati.

Il centro di stoccaggio oltre che privo delle prescritte autorizzazioni è risultato in assenza di qualsiasi sistema di sicurezza e in difformità totale alla modalità di gestione dei rifiuti.

Il trattamento illegale di rifiuti pericolosi e la non tracciabilità di questi mette in pericolo la salute pubblica e determina un grave danno ambientale.

Sono stati denunciati il titolare e gestore del centro di stoccaggio V.A. di anni 43, il proprietario dell’autocarro V.B. di anni 24, ed un terzo soggetto M.E. di anni 23.

L’articolo Sequestrato alla Guadagna centro di stoccaggio di rifiuti abusivo, tre palermitani denunciati sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Lascia un commento