Corsport – “La formazione resta un mistero”. Zamparini incontra la squadra

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

stellone

“Palermo senza paura”. Sono le parole di Stellone a fare da titolo all’articolo del Corriere dello Sport che introduce il match tra Venezia e Palermo. Un’avventura ai playoff piena di incognite per il Palermo, che per la prima volta a distanza di 14 anni giocherà un match ufficiale nel mese di giugno (l’ultima volta fu Palermo – Bari 3-0, ultima giornata dell’anno della promozione del 2004).

MONASTRA: “PALERMO, 4 PARTITE PER UN FUTURO MIGLIORE”

La chiave sarà soprattutto la personalità e l’approccio alla gara, mentre Zamparini ha cenato con la squadra alla vigilia e si è intrattenuto con lo staff. Stellone avverte i suoi: “Il modulo non l’ho ancora deciso, di sicuro non sarà rivolto a non subire ma a cercare di attaccare. Poi è ovvio che nel calcio ci vuole equilibrio. Mettiamo da parte discorsi individuali, ragioniamo nell’ottica dei 180’ e della finale che vogliamo raggiungere”.

VENEZIA – PALERMO, PROBABILI FORMAZIONI

Le incognite sono molte: “E’ un mistero il Palermo che stasera si presenterà al Penzo – sottolinea Paolo Vannini – Ci sono più opzioni al vaglio del tecnico ed ancora qualche ora per decidere. Il primo pensiero è quello di insistere su un 4-4- 2 che non offra riferimenti al Venezia e schieri esterni di “gamba” (Rolando ed Aleesami), pronti a ribaltare l’azione così come ad aiutare nella fase difensiva. Ma ciò potrebbe comportare la clamorosa scelta di escludere, almeno inizialmente, sia Coronado che Nestorovski”.

LEGGI ANCHE

GDS – CORONADO E NESTOROVSKI VERSO L’ESCLUSIONE?

GALEOTO: “A VENEZIA IL PALERMO SIA UMIILE”

ZAMPARINI: “VENEZIA? SONO PREOCCUPATO”

L’articolo Corsport – “La formazione resta un mistero”. Zamparini incontra la squadra proviene da Stadionews24.

Lascia un commento