Affluenza in crescita un po’ ovunque alle ore 12 nei 137 comuni al voto in Sicilia

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: CRONACA

Cresce l’affluenza alla urne rilevata alle ore 12 nei 137 comuni siciliani chiamati al voto. Nel complesso sono andati a votare in tanti e l’affluenza in Sicilia si attesta, complessivamete al 16,94% con una crescita media di 3-4 percentuali alle ore 12. Chiamati alle urne sono 1.643.130 elettori in Sicilia, 692.224 dei quali nei 5 capoluoghi al rinnovo. Votano in 1942 sezioni per eleggere 137 sindaci e un esercito di 1806 consiglieri comunali.

Il dato per provincia mostra una affluenza del 16,26% nel Catanese ma che si ferma al 15,33% a Catania città superando comunque l’analoga affluenza di 5 anni fa che era ferma al 12,04% con un incremento di oltre tre punti percentuali. Nel Messinese affluenza al 18,93% anche qui in crescita con la punta nella città di Messina che mostra una crscita del 5,19% con affluenza del 18,78%. Nella provincia di Ragusa la somma dei comuni al voto mostra una affluenza del 26,165 con una crescita di quasi 4 punti percentuali. Nel capoluogo agffluenza al 17,85% con una crescita di quasi 7 punti percentuali. A Siracusa città affluenza al 17% mentre i comuni del comprensorio arrivano fino al 18,1% con una crescita costante in tutti i comuni. Solo la città di Trapani mostra un calo dell’affluenza dello 0,59% attestandosi al 16,47% con la provincia nel complesso al 16,65%. Nel Nisseno affluenza al 10,70% in salita in tutti i comuni al voto, nell’Ennese 15,70%. Nel Palermitano affluenza al 16,06%

A livello nazionale sono venti i capoluoghi di provincia interessati dalla consultazione elettorale. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 24 giugno.

Sul totale dei comuni al voto si contano 109 comuni “superiori”, cioè con più di 15.000 abitanti e 651 “inferiori”. I capoluoghi di provincia interessati dalla consultazione elettorale sono Brescia, Sondrio, Treviso, Vicenza, Imperia, Massa, Pisa, Siena, Ancona, Teramo, Terni, Viterbo, Avellino, Barletta, Brindisi, Catania, Messina, Ragusa, Siracusa, Trapani. Sono interessati dalla consultazione elettorale anche due consigli circoscrizionali, il III e l’VIII Municipio di Roma Capitale.

In Sicilia sno 19 le città sopra i 15mila abitanti dove si andrà al ballottaggio il 24 giugno se nessuno dei candidati a sindaco supererà al primo turno quota 40%, come prevede la legge elettorale per gli enti locali.

Cinque i capoluoghi di provincia al voto: Catania, Messina, Ragusa, Siracusa, e Trapani. Un test importante per partiti, movimenti e per le coalizioni di centrodestra e centrosinistra che risultano divise in molti centri. Alle urne sono chiamati .

Nei cinque capoluoghi siciliani i candidati a sindaco sono 31: 5 a Trapani, 7 a Siracusa, 7 a Ragusa, 7 a Messina, 5 a Catania. Si vota anche in 12 circoscrizioni a Messina e Catania.

TUTTI I DATI DEI COMUNI ALLE URNE E LE MODALITA’ DI ESPRESSIONE DEL VOTO

L’articolo Affluenza in crescita un po’ ovunque alle ore 12 nei 137 comuni al voto in Sicilia sembra essere il primo su BlogSicilia – Quotidiano di cronaca, politica e costume.

Lascia un commento