Pizzarotti, sindaco di Parma: “Promozione meritata, accuse sconcertanti”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

pizzarotti

Anche il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, scende in campo per dire la sua sul deferimento del Parma e di Emanuele Calaiò. Per il primo cittadino l’ipotesi di promozione a rischio è “sconcertante” e allega al proprio post facebook una foto con uno dei messaggini di Emanuele Calaiò.

REPUBBLICA – “CALAIÒ NON CONVINCE LA PROCURA”

Ecco il suo messaggio su Facebook: “Il Parma Calcio ha conquistato la serie A sul campo attraverso una scalata dalle serie minori che non ha precedenti nella storia del calcio, grazie a una società che ha investito tempo, passione, professionalità e qualità su un progetto vincente. Grazie a una intera città che non ha mai smesso di crederci e che ha supportato la propria squadra con altrettanta passione, credendo fermamente in un sogno ritenuto da molti impossibile. Grazie a una squadra che ha dimostrato sul campo, e ripeto sul campo, di meritare la massima serie.

PARMA: ECCO TUTTI I MESSAGGI DI CALAIÒ

I fatti parlano da soli e sono sotto gli occhi di tutta Italia: il Parma ha meritato la serie A partita dopo partita, minuto dopo minuto, sul rettangolo di gioco. Le accuse mosse finora sulla base di quel messaggio WhatsApp che tutti stiamo leggendo in questi giorni, e che rischia di veder sfumare il nostro sogno, sono davvero sconcertanti e incredibili. È davvero difficile da credere che questa situazione sia seria.

ANCHE IL CROTONE SPERA: “CHIEDEREMO LA RIAMMISSIONE”

Io sto con la società, con i tifosi e con la squadra, senza se e senza ma. E sto con il Parma con ancora più convinzione ora che ho avuto modo di leggere sui giornali le accuse e le contestazioni. Mi auguro la vicenda possa chiudersi nel più breve tempo possibile

Forza Parma”.

LEGGI ANCHE

GIAMMARVA: “ANDREMO FINO IN FONDO, CHIEDIAMO GIUSTIZIA”

ZAMPARINI: “PARMA? SI DECIDA IN TEMPI BREVI”

L’articolo Pizzarotti, sindaco di Parma: “Promozione meritata, accuse sconcertanti” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento