Pastore: “Al PSG non mi sono seduto. Roma? Ho parlato con Balzaretti…”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

pastore-roma

Un’avventura a Parigi lunga sette anni, iniziata alla grande e terminata non al meglio. Javier Pastore, dopo aver giocato all’ombra delle Tour Eiffel, ha deciso di ritornare in Italia e vestire la maglia della Roma. In un’intervista a Il Romanista, il trequartista argentino risponde a Walter Sabatini, il ds che lo portò a Palermo e che adesso gli contesta di essersi seduto troppo nella sua esperienza parigina.

COPPA ITALIA, INIZIA IL SECONDO TURNO

“Non è così, fino al 2015 ho giocato titolare”, sottolinea il nuovo giocatore giallorosso. “Negli ultimi due anni è stato diverso. Il club ha deciso di puntare su campioni, io non ho avuto le stesse responsabilità e ho mollato qualcosa”, si difende.

Pastore però è pronto al riscatto in maglia giallorossa. E decisivo, per il suo passaggio nella capitale, è stato Federico Balzaretti: “Ho parlato con lui – racconta – , veniva spesso a Parigi e abbiamo giocato insieme a Palermo. Mi ha detto dei cambiamenti all’interno del club e aveva ragione. La Roma è cresciuta tantissimo”.

FIGC, CHIESTE LE DIMISSIONI DI FABBRICINI

Per Pastore si profila un ruolo da mezzala: “Di Francesco è stato chiaro fin da subito, lui gioca con il 4 – 3 – 3 ma io ho deciso di accettare lo stesso. Mi ha chiesto di fare la mezzala con compiti difensivo, io so di poterlo fare. Io posso giocare ovunque, anche se preferisco fare un solo ruolo. Di solito, chi è un jolly, è destinato alla panchina…”.

LEGGI ANCHE:

PROCESSO CHIEVO, SENTENZA DOPO FERRAGOSTO

EMPOLI, CORSI: “LA GUMINA? SE FARA’ BENE PRIORITA’ ALLA JUVENTUS”

L’articolo Pastore: “Al PSG non mi sono seduto. Roma? Ho parlato con Balzaretti…” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento