Puscas al Palermo: le cifre dell’affare. L’Inter ha il diritto di recompra

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

puscas

Puscas al Palermo. Si è chiusa nella giornata di ieri la telenovela legata all’arrivo in rosanero dell’attaccante rumeno per il quale Rino Foschi è riuscito a piazzare l’affondo decisivo, forte di un accordo di lunga data con l’Inter e raggiungendo l’intesa anche con il giocatore, che a breve sarà ufficializzato dal club rosanero.

LA STRADA É IN SALITA: TANTI EQUIVOCI DA RISOLVERE

L’attaccante ex Benevento e Novara (prodotto del settore giovanile meneghino – ora supervisionato da Dario Baccin) arriva in Sicilia a titolo definitivo, con l’Inter che incassa 3,3 milioni di euro per la cessione. Il giocatore firma un contratto quadriennale (scadenza 30 giugno 2022) e un ingaggio di circa 500 mila euro, bonus compresi.

NON SOLO PUSCAS: L’OBIETTIVO E’ BUENO

La novità (riporta Tuttosport) è la presenza nel contratto della clausola che attribuisce all’Inter una percentuale sulla futura rivendita da parte del Palermo oppure il diritto di recompra sulle prestazioni del giocatore: i nerazzurri dovranno pagare una cifra tra i 10 ed i 15 milioni di euro per riacquistare il giocatore, ipotesi che se si avverasse genererebbe una corposa plsuvalenza nelle casse rosanero.

LEGGI ANCHE

REPUBBLICA – LUNGO COLLOQUIO TEDINO-FOSCHI

MERCATO: ANCHE CLEMENZA A UN PASSO. NESTOROVSKI…

GDS – ECCO PUSCAS. MA LA SQUADRA É DA INVENTARE

L’articolo Puscas al Palermo: le cifre dell’affare. L’Inter ha il diritto di recompra proviene da Stadionews24.

Lascia un commento