Cellino: “Palermo favorito per la A. Zamparini? Io e lui ne esoneriamo tanti, ma… “

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

Massimo Cellino

Massimo Cellino a tutto campo. Il presidente del Brescia, intervistato da Guglielmo Longhi per la Gazzetta dello Sport, parla del suo talento più cristallino Sandro Tonali, dei progetti futuri delle rondinelle e anche del Palermo di Zamparini, considerato la squadra favorita per il campionato e la promozione

MERCATO PALERMO, OCCHI SU FLORENTIN COMAN

Il presidente del Brescia parla della Serie B… e del Palermo di Zamparini: “Inarrivabile per numero di esoneri (51!, ndr.)? Noi presidenti facciamo un la­voraccio e spesso sbagliamo, ma non ci divertiamo a mandare via la gente. Io e lui siamo diversi. Il suo Palermo per il resto è il grande favorito per la A. La B a 19 mi piace? In realtà no. Io vorrei 22 squadre tutte con i bilanci in or­dine. Purtroppo in Italia c’è l’abitudine consolidata di essere pro­mossi dai tribunali”.

E intanto si coccola Tonali: “Quanto vale? Non fate certe cifre, proteggiamolo. Io un padre? No, diciamo che sono lo zio. Ha una famiglia solida, tipica lom­barda. Meritava la Nazionale e metterà in difficoltà Mancini, perché è pronto. E’ il prototipo del centrocampista moderno, inventa e difende. Con Pirlo si assomigliano fisicamente, per il resto sono diversi: Sandro ha grandi doti di equili­bratore e credo farà il percorso inverso, diventando trequartista”

Cellino, dopo l’inaugurazione del nuovo centro sportivo, guarda al futuro: “Prima bisogna avere la casa, il posto dove lavorare tutti i giorni. Lo stadio non è una priorità, an­che se è vecchio e scomodo. Co­noscevo Brescia solo attraverso il Rigamonti e mi aspettavo che la città fosse altrettanto brutta. In­vece è meravigliosa e meriterebbe uno stadio decoroso. Va de­molito e rifatto. Complesso di inferiorità con Bergamo? No. Arriveremo al loro livello, il traguardo è salire in A al terzo anno, quindi nel 2020″.

LEGGI ANCHE:

CHI É FLORENTIN COMAN / VIDEO

IL PALERMO DI QUEST’ANNO SUPERA… SE STESSO

MERCATO, SUL FUTURO DI HAAS DECIDE L’ATALANTA: E RISPUNTA PESSINA…

HAAS, IL RE… DEGLI ASSIST: “SEGNARE É BELLO, AIUTARE I COMPAGNI…”

 

L’articolo Cellino: “Palermo favorito per la A. Zamparini? Io e lui ne esoneriamo tanti, ma… “ proviene da Stadionews24.

Lascia un commento