Ceferin: “Superlega? Volevano uccidere il calcio. Sono stato minacciato”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

Durissime parole e accuse del presidente UEFA Aleksander Ceferin che prende di mira nuovamente i club della Superlega e rincara la dose sul futuro di Real Madrid, Barcellona e Juventus nell’intervista rilasciata a Der Spiegel. 

Non mi importerebbe se Real Madrid, Barcellona e Juventus uscissero dalle competizioni UEFA – afferma Ceferin -. Mi fa molto sorridere il fatto che vogliano creare una nuova competizione e poi vogliano comunque partecipare alla Champions League”.

“Questi club hanno nelle loro dirigenze gente incompetente, soggetti che hanno cercato di uccidere il calcio – prosegue -. Un consigliere una volta mi ha chiamato e mi ha chiesto di organizzare la Super League con loro. Mi ha detto che aveva un sacco di soldi e influenza. Mi avrebbe fatto causa se non mi fossi arreso. Se la comunità calcistica lo vedesse, lui e la sua gente sarebbero spacciati“.

LEGGI ANCHE

CEFERIN: “MONDIALE OGNI DUE ANNI? CONTRO I PRINCIPI DEL CALCIO”

L’articolo Ceferin: “Superlega? Volevano uccidere il calcio. Sono stato minacciato” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento