Cheddira: “Penso al Bari anche dal Qatar. Io in azzurro? Non mi hanno cercato”

Pubblicato su RADIO ANTENNA BORGETTO in: SPORT

Parla Walid Cheddira. Il giocatore del Marocco ha parlato al ‘Corriere dello Sport’ per festeggiare la vittoria della sua Nazionale contro la Spagna: “Abbiamo fatto un grande risultato”, ha detto Cheddira, che poi ha aggiunto anche qualcosa sul Bari.

“Pensare di andare così avanti? Sono sincero – ha detto – già dopo il sorteggio dei gironi eravamo convinti di poter passare. Quando poi siamo arrivati primi abbiamo acquisito l’autostima che serviva per affrontare una grande squadra come la Spagna. Col Portogallo ce la giochiamo. Quando sei ai quarti di un Mondiale, non esi- stono favorite. Siamo carichi”.

A Cheddira è stato chiesto anche cosa è successo quando ha sbagliato un gol a tu per tu col portiere spagnolo: “Non c’è stato il tempo di emozionarsi. La verità è che la palla mi si è spostata davanti e ho sbagliato il momento per colpirla: così Unai Simon ha potuto parare il tiro. Pazienza. Sono contento anche così”.

Cheddira ha parlato della possibilità di giocare per l’Italia, dove lui è nato e cresciuto: “Non mi hanno mai cercato. Ma sono onesto: se anche l’avessero fatto, non avrei potuto accettare. La mia famiglia è marocchina, la mia cultura è marocchina. Io volevo giocare per il Marocco».

E, infine, delle parole per i tifosi del Bari: “La squadra e i tifosi sanno che io penso sempre a loro, li seguo. Sono felicissimo che ieri abbiano vinto. Credo che anche a Bari facciano il tifo per me. L’obiettivo è consolidare la categoria, per ora, poi più avanti faremo i conti”.

L’articolo Cheddira: “Penso al Bari anche dal Qatar. Io in azzurro? Non mi hanno cercato” proviene da Stadionews24.

Lascia un commento